mercoledì 25 marzo 2009

Le domande della vita#5

Ma quando si legge un libro di un autore straniero e lo si trova scritto davvero bene, quanto del merito deve andare al traduttore?

2 commenti:

scorfano ha detto...

Tanto del merito, secondo me. Benché sia ovvio che un libro scritto bene, si può anche tradurre male; un libro scritto male si può solo tradurre male.

wizzo ha detto...

Allora Cormac McCarthy e noi tutti dobbiamo qualcosa a Martina Testa che ha reso in un italiano splendido La strada.